INFO UTILI – Auto ferma in garage: l’assicurazione deve essere pagata?

Siamo tenuti a pagare l’assicurazione se decidiamo di mantenere la nostra auto ferma in garage?

L’Unione Europea è tornata di recente ad esprimersi sull’eterno “tira e molla” che riguarda l’obbligo dell’assicurazione per l’auto ferma in garage. La recente direttiva chiarisce, sulla base di quanto disposto finora dalla Corte di Giustizia UE, che la polizza Rc auto deve essere stipulata “ogni qualvolta un veicolo venga utilizzato conforme alla sua abituale funzione di mezzo pubblico”.

Ciò significa che l’obbligo scaturisce dall’uso della macchina e non dal luogo in cui viene utilizzata e nemmeno dal fatto che la macchina resti ferma o sia in movimento. Il che contrasta con quanto stabilito non tanto tempo fa in Italia dalla Cassazione, che aveva esteso l’obbligo assicurativo alle auto tenute ferme in garage e, in generale, in tutte le aree private.

Un aspetto importante da segnalare di questa direttiva (che dovrà essere recepita e applicata entro il 23 dicembre 2023) è che, grazie ad alcune deroghe, rimane la possibilità di sospendere la copertura assicurativa nonostante sia stato esteso l’obbligo di stipulare la polizza nelle aree private. Una di queste deroghe, ad esempio, interessa i veicoli che sono stati ritirati temporaneamente dalla circolazione perché non vengono utilizzati per lunghi periodi. Può essere il caso di chi ha due auto, si trasferisce in un’altra città per diversi mesi ed usa solo una delle due macchine, lasciando l’altra ferma in garage.

Tuttavia – precisa la direttiva – tale deroga è applicabile solo se lo Stato membro (in questo caso, l’Italia), prevede forme di pubblicità dell’inutilizzo. Tradotto in parole semplici: che il proprietario dell’auto comunichi che il mezzo rimarrà fermo per il periodo di tempo in cui intende sospendere la copertura assicurativa.

Da ciò si desume, quindi, che non sarà consentito lasciar scadere una polizza Rc auto e tenere la macchina ferma in garage senza dire niente a nessuno.

In sintesi: una volta recepita la direttiva europea, nulla vieterà di sospendere la copertura assicurativa della macchina ferma in garage sempre che il proprietario comunichi che ha intenzione di non utilizzare quel veicolo per un determinato periodo di tempo.